Facebook

ABARTH SPORT E PROTOTIPI 1949-1971

LN04347

New product

C’è stato un tempo in cui le Abarth, le vetture con lo Scorpione impresso sulla carrozzeria, hanno sfidato, nelle grandi corse di durata o nelle classiche dei diversi Campionati della Montagna, Case automobilistiche ben più potenti e blasonate, quali Porsche e Ferrari.

Limited edition of 1200

Delivery within 8 days

47,39 €

Notes et avis clients

personne n'a encore posté d'avis

Noter / écrire un commentaire

C’è stato un tempo in cui le Abarth, le vetture con lo Scorpione impresso sulla carrozzeria, hanno sfidato, nelle grandi corse di durata o nelle classiche dei diversi Campionati della Montagna, Case automobilistiche ben più potenti e blasonate, quali Porsche e Ferrari. In quel tempo, fra l’alba degli anni Cinquanta e l’inizio dei Settanta, le Abarth hanno scritto pagine memorabili di agonismo anche nelle categorie Sport e Prototipo, con modelli di straordinario fascino, portati in corsa da piloti di fama internazionale.

Dopo Abarth Gran Turismo da corsa, ecco il volume dedicato alle Sport e Prototipo, sempre a firma di Renato Donati, fra i maggiori appassionati ed esperti del Marchio dello Scorpione, che analizza, modello dopo modello, tutte le Abarth che hanno corso in questa specifica categoria, in particolare in Italia, dal 1950 al 1971.

Come sempre prezioso e di grande suggestione è l’apparato iconografico, a colori e in bianco nero, del tutto inedito.

Auteur Renato Donati
Éditeur Giorgio NADA
Date de parution 2021
Format 24x27 cm
ISBN 9788879118255
Nombre de page 192
Langue Italian
Condition New
Binding Softbound

Soyez le premier à donner votre avis !

Accessories

200,00 €
D’abord fabricant de «  marmite  » (pots d’échappement « sport »), puis préparateur de moteurs...
36,97 €
1 note(s)
50 ex-employees tell the story of Carlo Abarth's factory, from 1949 to 1971
200,00 €
Un livre foisonnant qui nous raconte l'histoire de la marque Abarth.
66,35 €
Dans la fameuse collection "émotion..." de Maurice Louche, une marque de légende: Abarth.