Facebook

FIAT 600 e derivate

LN03986

New product

Corredato da una completa documentazione fotografica d'epoca, da dettagliate schede tecniche e da un’accurata guida al restauro, il volume racconta tutta la storia e l'evoluzione della piccola torinese Fiat 600

In stock

26,54 €

Notes et avis clients

personne n'a encore posté d'avis

Noter / écrire un commentaire

Secondo Dopoguerra. Cambiamento epocale per l’Italia e anche per la Casa torinese, che ripensò in forma più concreta e innovativa la sua idea di auto popolare. Nel Paese mancava tutto, e la Fiat di Vittorio Valletta dovette raggiungere il suo obiettivo di motorizzare gli italiani con risorse davvero modeste. Insostenibile per costi di produzione la soluzione “tutto avanti”, il motore a quattro cilindri in posizione posteriore era l’unica via per ottenere un’abitabilità sufficiente per quattro persone. Problemi di stabilità e messa a punto accompagnarono i collaudi, ma la “600” crebbe velocemente, al pari degli italiani. La piccola utilitaria, presentata il 9 marzo del 1955 a Ginevra, diventò così un’icona del miracolo economico.

Corredato da una completa documentazione fotografica d'epoca, da dettagliate schede tecniche e da un’accurata guida al restauro, il volume racconta tutta la storia e l'evoluzione della piccola torinese, che seppe conquistarsi il proprio spazio anche fra i carrozzieri e un ruolo di primo piano nello sport, con le derivate Abarth che popolarono circuiti e cronoscalate, divenendo insostituibile palestra per varie generazioni di piloti.

Auteur Catarsi G.
Éditeur Nada
Date de parution 2019
Format 24x27 cm
ISBN 9788879117418
Nombre de page 128
Langue Italian
Condition New
Binding Softbound

Soyez le premier à donner votre avis !

Accessories

28,34 €
Présentée au  Salon de Turin  1964, la  Fiat 850  marque sans conteste l’apogée des modèles à moteur...
36,02 €
1 note(s)
Questo libro è, prima di tutto, una guida utile per tutti coloro che intendono conoscere a fondo e...
26,54 €
Diventata celebre suo malgrado in quanto protagonista di una delle pagine più drammatiche della storia del...