Facebook

Nuvolari, lui - Standard edition

LN03734

New product

Scritta dal giornalista sportivo Cesare De Agostini, uno dei massimi esperti del Mantovano Volante, Tazio Nuvolari

Italian/English Text

In stock

52,13 €

Notes et avis clients

personne n'a encore posté d'avis

Noter / écrire un commentaire

Storia, aneddoti, testimonianze, sfaccettature inedite: l’uomo, il pilota, le sue macchine, con l’apporto di una ricchissima iconografia – spesso inedita – proveniente da collezioni di tutto il mondo. Particolare rilievo viene dato alla sezione tecnica, dedicata alle moto e alle auto pilotate da Tazio.

A più di sessant’anni dalla scomparsa, Tazio Nuvolari è più che mai una leggenda, un simbolo di talento, coraggio e tenacia, amato e ricordato come il più grande talento dell’epoca d’oro dell’automobilismo sportivo. Questo libro è un omaggio a “lui”. Scrivere ancora di Tazio. Inutile? Ripetitivo? Immodesto? No: niente della sua vita ha perso la freschezza della cronaca, tutto sembra appena accaduto, appena annotato da un attento, appassionato cronista. E’ proprio Tazio, con quel viso così estremo, così fuori calibro, che continua a suscitare curiosità ma anche stupori ed emozioni. Così come le auto e le moto che guidava: mostri da dominare, concepiti e costruiti negli anni d’oro della creatività meccanica, capolavori di tecnologia che non tutti conoscono a fondo. Per tutto questo, nasce “Nuvolari, lui”. Storia, aneddoti, testimonianze, sfaccettature inedite: l’uomo, il pilota, le sue macchine, con l’apporto di una ricchissima iconografia – spesso inedita – proveniente da collezioni di tutto il mondo. Particolare rilievo viene dato alla sezione tecnica, dedicata alle moto e alle auto pilotate da Tazio.

Nuvolari, lui: un volume prestigioso ed esclusivo

Cesare De Agostini, mantovano, giornalista. Nei suoi libri ha sempre dato attenzione agli uomini e alla loro eccellenza manifestata: da Enzo Ferrari a Clay Regazzoni, dai cardinali del Novecento ai papi pure del Novecento. Ha lunghe e forti radici nella sua terra, nella quale ha svolto l’attività professionale, prima nella redazione locale del Resto del Carlino e poi alla Gazzetta di Mantova, che non ha mai voluto lasciare. Negli anni Sessanta, sulla stessa Gazzetta, ha varato una rubrica settimanale dedicata ai ricordi, fotografici ma non solo, della città. Si intitolava “Mantova Vecchiotta”, su suggerimento del direttore di allora, Giuseppe Amadei. Un compendio venne pubblicato in un piccolo libro, ormai introvabile, e dato in omaggio dal giornale agli abbonati. Era il 1970.

Auteur Cesare de Agostini
Éditeur Ponchirili
Date de parution 2017
Format 30x30 cm
ISBN 9788897395119
Illustration 200
Nombre de page 240
Langue Italian/English
Condition New
Binding Hardbound

Soyez le premier à donner votre avis !

Accessories

125,42 €
"Monaco meets Monza" par Alfredo de la Maria Nuvolari   sur Alfa 8C Monza . Belle édition d'art....
50,00 €
Pochi sanno infatti che  Nuvolari  fu un asso non solo nei circuiti ma anche nella fotografia
55,92 €
Baconin  un nome, poi diventato Mario Umberto, inconfondibile al quale, anche se è passato del tempo, come...